La fotobiostimolazione e’ una tecnica di biostimolazione usata in dermatologia che consiste nell’attivare le cellule grazie ad impulsi luminosi non calorici.
Numerosi studi scientifici dimostrano che la luce sarebbe in grado di aumentare l’attivita’ cellulare cutanea, aumentando così la produzione di collagene ed elastina, favorendo il fotoringiovanimento e aiutando così a combattere l’ invecchiamento cutaneo.

Come funziona:

Vengono utilizzati pannelli di diodi ad emissione di luce (detti led).
Lunghezze d’onda diverse, riconoscibili per il colore della luce emessa, possono risolvere numerose problematiche della pelle:

Luce blu: azione di purificazione. La lunghezza d’onda della luce blu è ideale per sollecitare la porfirina ed ottenere un effetto batteriostatico. Utile per eliminare i batteri concausa dell’acne.

Luce rossa: stimola la produzione di collagene ed elastina. Attraverso la tecnologia YOUNG AGAIN , la luce rossa viene assorbita dal mitocondrio e stimola l’ATP, potenziando l’attività cellulare e migliorando la penetrazione dei principi attivi nello strato dermo-epidermico. Tale vitalità cellulare incrementa la ricettività ai cosmetici anche nei giorni sucessivi al trattamento.

Luce gialla: azione specifica sul sistema linfatico. Stimolando il metabolismo cellulare, disintossica ed apporta sollievo nelle condizioni di gonfiore. La notevole ossigenazione dei tessuti è utilissima per uniformare la rexture della pelle.

Il trattamento puo' essere fatto tutti i giorni in farmacia da una nostra consulente.